Sui Prati innevati di Dolonne, a Courmayeur, si è svolta la quarta edizione dell’Audemars Piguet Snow Golf Exhibition.


Quest’anno, un’edizione ancora più suggestiva e magica, in quanto imbiancata dalla neve che è caduta abbondante durante entrambe le giornate del 12 e 13 febbraio. Ma questo non ha fermato gli eroici giocatori, che si sono sfidati a colpi di palline dai colori vivaci, a conferma di quanto sia un appuntamento atteso non solo dagli appassionati di golf, ma da tutti coloro che vogliono vivere due giorni all’insegna del relax e del divertimento.[easymedia-gallery med=”16606″ pag=”6″]
I campi, come di consueto, si sono aperti alle 9.30 del mattino e hanno visto gareggiare più di 120 giocatori, complessivamente nelle due giornate. La formula adottata è stata quella del Pitch & Putt, modalità di gioco veloce e divertente in cui l’handicap di ogni giocatore viene ridotto in virtù della lunghezza del campo, più corta rispetto alla norma.

Sabato 13 febbraio ha raggiunto il campo di gioco Renato Paratore, 19enne di talento che da gennaio 2016 è entrato a far parte della rosa di Golf Ambassador Audemars Piguet. Rento si è divertito a tirare qualche colpo e a sfidare i giocatori presenti, entusiasti di gareggiare con un giovane campione italiano. La giornata è proseguita con le premiazioni dei vincitori presso una delle sale del Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur, che per l’occasione si è trasformata nell’esclusiva Audemars Piguet Vip Lounge. A seguire, gli ospiti sono stati invitati ad un cocktail dinner, allietato dalla performance live della violinista Elsa Martignoni Violin e che ha visto la presenza di Franco Ziviani, CEO Audemars Piguet Italia, Renato Paratore e più di 200 ospiti.

(Photo Credits: tutte le foto sono di Valerio Pennicino/Getty Images for Audemars Piguet)