Blauer Usa sosterrà l’Associazione Luca Ometto durante la serata di gala, Glitter Party, che si svolgerà sabato 16 febbraio nella splendida cornice della città di Cortina all’interno del prestigioso ristorante El Toulà

Il Gruppo FGF Industry, proprietario del brand Blauer Usa, è da sempre molto sensibile, attento  e impegnato nel sociale e anche in questa occasione ha voluto sostenere questa associazione, che si occupa di finanziare la ricerca sul Glioblastoma, ma anche omaggiando i propri capi agli ospiti della serata.

La serata vedrà coinvolti circa un centinaio di ospiti, imprenditori e professionisti del nord est e non solo.  Sarà infatti presente anche Sara Cardin, la testimonial dell’associazione Luca Ometto. Sara Cardin è una karateka italiana, campionessa mondiale nella specialità del kumite nel 2014 e tre volte campionessa europea nella categoria di peso fino ai 55 kg. 

Oltre alla raccolta fondi, sarà questa l’occasione per condividere i successi dei ricercatori dello IOV che l’associazione sta sostenendo, i cui primi risultati sono stati pubblicati questo dicembre sulla Lancet Oncology, la più importante rivista scientifica al mondo.

A fare da colonna sonora a questa importante serata, la voce calda e coinvolgente della cantante Aba, all’anagrafe Chiara Gallana che proprio per celebrare il suo amore per la montagna ha realizzato Adorabile, singolo dedicato alla sua esperienza al Campo base dell’Everest. A Cortina, da anni con successo,  l’azienda possiede un monomarca Blauer Usa, proprio nel cuore del paese.

A proposito dell'autore

Simona Pahontu
Caporedattrice

Una laurea in lettere con la predilezione per l'organizzazione di eventi. Amante di tutto ciò che fa perdere tempo e contribuisce a trascurare la concretezza, aiutata in questo da astratti studi umanistici. Una passionaria. Di tacchi a spillo e vestiti. Di viaggi e letteratura. Di enogastronomia e scrittura. Di cucina e vino. Della carne che cuoce sulla brace e del rito magico delle tagliatelle fatte in casa. Delle mille storie che ti racconta un vino e dei ricordi che ci puoi nascondere dentro. Dei filari di viti immersi nella luce calda dell’imbrunire, con tutta la loro poesia. Della vita. Ha dei gusti semplici, si accontenta sempre del meglio. Lo diceva anche Oscar Wilde. Un'Amélie Poulain di provincia che sogna le grandi metropoli e coltiva un amore profondo per Milano. Si commuove di fronte al suono di un pianoforte, alle mille sfumature rosa dei tramonti, ai quadri impressionisti e ai vestiti di Giambattista Valli

Post correlati