I cappelli della storica azienda made in Italy, anzi made in Puglia, Doria 1905, saranno protagonisti di un insolito pomeriggio dedicato alla moda intesa non solo come prodotto, ma come espressione dell’identità. 

Giovedì 12 maggio, dalle 17 alle 20, nel magnifico giardino di Excess Venice Cocktail Food and Garden, si terrà una conversazione dal titolo Dimmi che cappello indossi e ti dirò chi sei in cui interverranno Alessandra Lepri, giornalista esperta di cappelli, Carla Plessi, bag designer e Michela Bonafoni, cultural advisor. A fare gli onori di casa come sempre la Locandiera Elisabetta Dotto. Immersi nel profumo del glicine e gelsomino e nella bellezza di questo giardino catalogato di 500 metri quadrati.

Durante l’incontro verranno coinvolte le persone del pubblico a mettersi in gioco: verranno proposti diversi modelli di cappelli e borse che verranno associati e messi in relazione alle diverse persone presenti, ma anche a personaggi iconici del passato e del presente, rappresentativi dei vari stili.

Tutti gli ospiti saranno invitati a intervenire indossando il loro miglior cappello e outfit a postarlo online con gli hashtag #dressyourhat e #excessvenicehotel con l’obiettivo di aggiudicarsi i tre premi offerti dalla Locandiera, una notte romantica all’Ambra Cortina Fashion & Boutique Hotel, un aperitivo per due al cocktail bar Excess e infine una colazione gourmet sempre nel cinque stelle veneziano. 

Sarà un piccolo viaggio simbolico nella storia di cappelli famosi attraverso brani musicali. Con una coppola ci immergeremo nell’America dei gangster rimasta indelebile nella saga del Padrino, dal modello tipicamente British all’immaginario che lega questo modello al Sud Italia. Un baschetto militare rosso sulle ventitré caratterizza la Gradisca, personaggio indimenticabile di Amarcord di Federico Fellini. Con un Bucket, il cappello da pescatore, oggi tornato prepotentemente di moda, torneremo alla contemporaneità. E’ il cappello usato oggi dai giovani musicisti anche italiani. Il baseball è un altro modello che ha una lunga storia, proviene dallo sport approda alla moda di strada. Tra i film ambientati nel baseball “Ragazze vincenti”, che tra le protagoniste vede la popstar Madonna. Infine la paglietta indossata dai gondolieri, simbolo della città che ospita l’evento.

Seguirà una merenda gourmet primaverile che porterà in tavola le creazioni di Anna Gumirato, giovane e talentuosa pastry chef, che bene interpreta nel piatto la filosofia del dettaglio di questo luogo ideato da Elisabetta Dotto che ama gli eccessi, dedicato alle persone che osano e apprezzano l’arte e la bellezza in ogni suo aspetto. Tra le specialità che verranno proposte cheesecake nelle varianti al mango oppure pistacchio e lamponi,bavarese cioccolato e fragole, torta di mele e crostata con crema e frutta. Non mancheranno anche le focacce salate con mortadella stracciatella e pistacchio, crudo burrata e basilico, bufala e pomodorini confit, baccalà mantecato e cavolo nero e tartare di manzo o salmone e avocado.

Il tutto accompagnato da un calice di champagne Laurent Perrier partner dell’ evento e della musica del dj set veneziano Alberto Milani .

L’intera giornata sarà seguita, in qualità di media partner, da Luxury&Finance, agenzia di informazione nazionale e testata giornalistica dedicata al mondo del lusso e alla finanza. 

Fashion talk and afternoon cocktail party con Dj set Giovedì 12 maggio 2022 Dalle 17 alle 20 Excess Venice Boutique Hotel & Private Spa*****

Intervengono: 

Elisabetta Dotto, Locandiera Excess Venice

Alessandra Lepri, giornalista

Carla Plessi, bag designer

Michela Bonafoni, cultural advisor  

Spring Excess Contest/ Indossa il tuo cappello più bello! 

#dressyourhat

In collaborazione con: Doria 1905, Carla Plessi Borse, Anna Gumi, Laurent-Perrier.

Mediapartner: Luxury&Finance

(Evento su invito)