Site icon GothaNews.com

 il primo tributo alla fotografa SABINE WEISSA

SCOMPARSA LA FOTOGRAFA SABINE WEISSA marzo alla Casa dei Tre Oci di Venezia il primo tributo internazionale alla carriera in un’ampia retrospettiva 

Martedì 28 dicembre è morta nella sua casa di Parigi, all’età di 97 anni, Sabine Weiss. La fotografa franco-svizzera, nata il 23 luglio 1924 a Saint-Gingolph, ultima rappresentante della fotografia umanista francese, era sopravvissuta a Robert Doisneau, Willy Ronis, Edouard Boubat, Brassaï e Izis, con i quali aveva condiviso il suo percorso. 

La Casa dei Tre Oci di Venezia le dedica il primo tributo internazionale con la mostra che aprirà l’11 marzo, una personale per la quale Sabine Weiss stessa aveva aperto i suoi archivi di Parigi.Il percorso espositivo, curato da Virginie Chardin, con oltre 200 opere e importanti documenti d’archivio, testimonia la carriera di questa straordinaria fotografa, unica donna a rappresentare la scuola umanista francese, oggi simbolo di coraggio e libertà per tutte le donne fotografe.

Exit mobile version