In occasione di Milano Moda Donna, Louis Vuitton ha celebrato la partnership globale recentemente siglata con Unicef, con una serata speciale nella boutique di Via Montenapoleone.

Celebrities, influencers e stampa hanno dato il proprio personale contributo per aiutare i bambini di tutto il mondo in situazioni di emergenza e hanno aderito all’iniziativa digitale #MakeAPromise condividendo sui social network la propria promessa di aiuto, scattata per l’occasione da Stefano Guindani. L’iniziativa #MakeAPromise ha lo scopo di accrescere la consapevolezza e raccogliere fondi in tutto il mondo mantenendo viva l’attenzione di tutti, tramite una diffusione virale dell’hashtag.
Tra gli ospiti della serata: Alessia Marcuzzi, Vinicio Marchioni, Filippa Lagherback, Federica Fontana, Marika Pellegrinelli, Gaia Bermani Amaral, Andrea Preti, Paola Maugeri, Anna Dello Russo, Guido Taroni, Giovanna Battaglia, Tamu Mc Pherson, Micol Sabbadini, Eleonora Carisi, Veronica Ferraro, Paolo Stella, Chiara Maci, Giotto Calendoli, Gilda Ambrosio e molti altri.[easymedia-gallery med=”16697″ filter=”1″]

A proposito dell'autore

Simona Pahontu
Caporedattrice

Una laurea in lettere con la predilezione per l'organizzazione di eventi. Amante di tutto ciò che fa perdere tempo e contribuisce a trascurare la concretezza, aiutata in questo da astratti studi umanistici. Una passionaria. Di tacchi a spillo e vestiti. Di viaggi e letteratura. Di enogastronomia e scrittura. Di cucina e vino. Della carne che cuoce sulla brace e del rito magico delle tagliatelle fatte in casa. Delle mille storie che ti racconta un vino e dei ricordi che ci puoi nascondere dentro. Dei filari di viti immersi nella luce calda dell’imbrunire, con tutta la loro poesia. Della vita. Ha dei gusti semplici, si accontenta sempre del meglio. Lo diceva anche Oscar Wilde. Un'Amélie Poulain di provincia che sogna le grandi metropoli e coltiva un amore profondo per Milano. Si commuove di fronte al suono di un pianoforte, alle mille sfumature rosa dei tramonti, ai quadri impressionisti e ai vestiti di Giambattista Valli

Post correlati