Il Festival del Cinema di Venezia 2017 è pronto a stupirci con film, ospiti e red carpet, ecco tutto quello che succederà dal 30 agosto al 9 settembre, a Venezia 74

Festival del Cinema di Venezia 2017

Il Festival di Venezia 2017 è un appuntamento attesissimo, la kermesse giunta ormai alla 74esima edizione sta vivendo un momento d’oro, basti pensare che molti dei film presentati al Lido la scorsa edizione hanno conquistato premi e Oscar, su tutti La La Land. La Mostra del Cinema di Venezia ci attende a cavallo fra agosto e settembre per iniziare alla grande l’anno cinematografico. Attori, ospiti italiani ed internazionali, grandi registi sono attesi anche stavolta in Laguna per vivere al massimo Venezia 74. L’ambizione di chi presenta un film in concorso è chiaramente quella di vincere il Leone d’oro assegnato dalla giuria internazionale, ma il Festival del Cinema di Venezia resta soprattutto una festa per chiunque ami la settima arte.

Le date del Festival del Cinema di Venezia 2017

Segnate in calendario queste date: 30 agosto – 9 settembre 2017, in questi caldissimi 10 giorni si svolgerà il Festival del Cinema di Venezia. Come da tradizione anche Venezia 74 dà il via alle danze con la cerimonia di apertura in Agosto per poi concludersi con l’emozionante cerimonia di chiusura e la consegna dei premi entro la prima decina di Settembre. Non prendete quindi impegni, perché le date della Mostra del Cinema 2017 sono ormai fissate e per nulla al mondo vorremmo perderci l’evento glamour della laguna.

Alessandro Borghi, il padrino di Venezia 74

Una piccola rivoluzione Venezia 74 l’ha già fatta, abbandonando la tradizionale madrina e incoronando invece il padrino. Il nome scelto è quello di Alessandro Borghi, attore stellare che avrà il compito di condurre la cerimonia di apertura e la cerimonia di chiusura della kermesse. Vedremo quindi Borghi sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia del 30 Agosto 2017 per fare gli onori di casa e lo ritroveremo poi il 9 Settembre in chiusura della manifestazione a presentare la cerimonia di consegna dei premi e del Leone d’oro. Se il buongiorno si vede dal mattino la 74esima Mostra del Cinema di Venezia bisserà il successo degli anni passati.

Gli ospiti del Festival del Cinema di Venezia 2017

La Mostra del Cinema di Venezia 2017 porta al Lido tantissimi ospiti italiani e internazionali che ogni anno prendono parte a questa kermesse all’insegna del glamour. Quali ospiti sono attesi a Venezia 74? A parte il già citato Alessandro Borghi, forse accompagnato dalla fidanzata Roberta Pitrone,  ci saranno certamente i protagonisti dei film, i cast giunti in Laguna per accompagnare le pellicole. Gli anni scorsi il ventaglio di ospiti ha incluso nomi di grande calibro come Natalie Portman, Amy Adams, Monica Bellucci e ci fermiamo qui perché la lista sarebbe pressoché infinita. Il Festival del Cinema di Venezia 2017 promette di tenere alto il livello e siamo certi che man mano che gli ospiti verranno annunciati ci verrà ancora più voglia di scoprire tutti i segreti della kermesse.

I biglietti del Festival del Cinema di Venezia 2017

E’ possibile acquistare i biglietti per il Festival del Cinema di Venezia 2017? La risposta è sì. Comprare i biglietti per le proiezioni dei film presentati a Venezia 74 è possibile, perché il festival della Laguna non apre le porte solo agli addetti ai lavori, ma anche a chi semplicemente ha voglia di scoprire le pellicole in anteprima. Naturalmente chi è giornalista o lavora nell’ambito del cinema può richiedere l’accredito attraverso il sito ufficiale, se la richiesta viene accettata si avrà diritto al pass che consente di accedere alle proiezioni dedicate alla stampa. Altro appuntamento con film e proiezioni aperti al pubblico è il Cinema nel Giardino, tradizionalmente aperte a tutti.

Il poster ufficiale del Festival del Cinema di Venezia 2017

Chi disegnerà il prossimo poster ufficiale del Festival del Cinema di Venezia 2017? Le passate edizione questo onore è toccato a Simone Massi, ma è anche possibile che quest’anno gli organizzatori optino per un’inversione di rotta, preferendo un altro nome. Va detto che il lavoro grafico di Massi è molto legato al festival della Laguna e che gli aficionados di Venezia sono abituati ormai al suo stile. Resta da vedere anche chi sarà protagonista del manifesto ufficiale: un attore o attrice (qualche edizione fa l’onore spettò a Nastassja Kinski) o un’immagine più simbolica.

La giuria del Festival del Cinema di Venezia 2017

L’anno scorso l’onore di presiedere la giura toccò a Sam Mendes, quest’anno a Cannes abbiamo invece visto Almòdovar, chi ci sarà a guidare i giurati che assegneranno il Leone d’oro 2017? Ci aspettiamo certamente un nome di livello, perché la qualità di un festival si valuta anche da chi viene scelto per decidere i premi e forse, abbastanza curiosamente, uno degli aspetti più glamour del festival è stato proprio quello rivestito dai giurati.

I film del Festival del Cinema di Venezia 2017

Più di tutto ovviamente attendiamo l’annuncio del film del Festival del Cinema di Venezia 2017. L’elenco completo dei film in concorso, fuori concorso e degli eventi speciali viene generalmente fornito nell’ambito di una conferenza stampa che si tiene a Roma verso la fine di luglio. Come dicevamo anche prima, ultimamente la Selezione ufficiale dei film della Mostra del Cinema di Venezia è di un livello ancora superiore. Grande aperture verso il cinema asiatico, ma anche nei confronti di generi snobbati in altri festival come ad esempio i film musicali.

La lista completa dei film in concorso a Venezia 74

La lista completa dei film in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2017 arriverà probabilmente in luglio, con l’annuncio di tutte le pellicole in lizza per il Leone d’oro. C’è tempo fino al 16 giugno 2017 per iscrivere il proprio film al concorso e sperare quindi che venga scelto per la selezione ufficiale. Generalmente i lungometraggi in concorso non superano i 20, anche perché se il numero fosse molto più alto di così sarebbe davvero difficile per la giuria riuscire a dedicare ad ogni opera la dovuta attenzione. Il nostro augurio è che fra i film in concorso a Venezia 74 ci siano ovviamente anche titoli italiani.

I film italiani al Festival del Cinema di Venezia 2017

E chi potrebbero essere gli italiani presenti alla Mostra del Cinema di Venezia 2017? Un nome, anzi un doppio nome, quello dei fratelli Taviani circola da qualche tempo. C’era chi pensava che sarebbero riusciti ad ultimare il loro ultimo lavoro ispirato all’opera di Beppe Fenoglio in tempo per Cannes, ma la storia ci ha insegnato che le cose sono andate diversamente, quindi perché non pensare di vedere il loro nuovo film proprio a Venezia 74? Protagonista della pellicola è Luca Marinelli, altro volto importante del cinema italiano.

Vincitori Festival del Cinema di Venezia 2017

Chi conquisterà il Leone d’oro e gli altri premi alla Mostra del Cinema di Venezia 2017? Troppo presto per fare previsioni, ma intanto possiamo rivedere il palmarès dello scorso anno, che peraltro ha introdotto alcune fondamentali novità: un premio in più e un secondo Leone come riconoscimento da parte della giuria.

  • Leone d’Oro per il miglior film – The Woman Who Left, Ang Babaeng Humayo, di Lav Diaz
  • Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria (dal 2016 diventa il secondo premio più importante) – Tom Ford per il suo Nocturnal Animals
  • Leone d’Argento – Premio per la migliore regia – Amat Escalante, La region salvage – André Konchalovski, Paradise
  • Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile – Oscar Martinez
  • Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile – Emma Stone
  • Premio per la migliore sceneggiatura –  Noah Oppenhaim per Jackie (Pablo Larrain)
  • Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente – Paula Beer, Frantz (François Ozon)
  • Premio Orizzonti per la miglior scenggiatura (novità introdotta nel 2016) – Miglior film, Liberami – Federica Di Giacomo; Miglior Regia, Fien Torch

Il film di apertura di Venezia 74

Un ruolo altrettanto importante per quanto riguarda i film è ricoperto dal film di apertuna, quello che in qualche modo inaugurerà il Festival del Cinema di Venezia 2017. Si punta in genere su un film di grande richiamo, ma che sia di qualità, in ogni caso sarà veramente difficile bissare il successo dell’anno scorso, quando la Mostra del Cinema di Venezia esordì con il meraviglioso La La Land.

Red Carpet e gli abiti top e flop del Festival del Cinema di Venezia 2017

I red carpet sono il momento glamour per eccellenza del Festival del Cinema di Venezia, come di qualsiasi altro festival del resto. La laguna oltretutto offre uno scenario unico ad attori, attrici e personaggi invitati a presenziare a Venezia 74. Inutile dire che con i red carpet parte la caccia all’abito più bello e all’abito più brutto e saremo come al solito impietose con le votazioni!

La biennale College al Festival del Cinema di Venezia 2017

Cos’è biennale College – Cinema? E’ un’occasione che la Mostra d’arte cinematografica di Venezia 2017 offre a chi vuole farsi strada nel mondo del cinema, proponendo la possibilità di partecipare a workshop con esperti del settore e offrendo l’opportunità di completare tre lungometraggi a basso budget. Quest’anno biennale College giunge alla sua sesta edizione e la call resta aperta fino al 1° luglio 2017.

La storia della Mostra del Cinema di Venezia: 74 anni di Cinema

Quando è stata la prima edizione del Festival del Cinema di Venezia? Il debutto della Mostra d’arte cinematografica di Venezia è stato il 6 Agosto del 1932, una prima edizione indimenticabile e anche diversa rispetto a come siamo abituati, perché non era previsto alcun tipo di premio o di concorso. La seconda guerra mondiale impose alla Mostra uno stop, ma curiosamente proprio gli anni ’40 regalarono al Festival del Cinema di Venezia uno dei suoi momenti di gloria, perché in Italia nasceva proprio in quegli anni la corrente neorealista che grandi consensi incontrò in laguna. Un altro periodo molto duro, ma altrettanto fertile fu quello della contestazione degli anni ’60. I premi, Leone d’oro compreso, vennero completamente sospesi, alcuni giurati si ritirarono mentre il festival era in corso di svolgimento. Solo nel 1979 la Mostra del Cinema di Venezia riprese la formula che conosciamo anche adesso e che ne ha decretato l’indiscusso successo per ben 74 anni.

Le sezioni del Festival del Cinema di Venezia

  • Selezione ufficiale – Fino a 20 film lungometraggi in prima mondiale in corsa per il Leone d’oro
  • Fuori concorso – Film e documentari di particolare interesse culturale, il tetto massimo è di 18 lavori
  • Orizzonti – E’ un concorso parallelo rispetto a quello della selezione ufficiale ed è dedicato alle novità nel cinema, ai registi e alle ultime tendenze. Anche in questo caso le opere ammesse non possono essere più di 18.
  • Venezia classici – Pellicole di particolare valore storico vengono restaurate e presentate al pubblico
  • Settimana Internazionale della critica – E’ la sezione dedicata alle opere prime e non possono partecipare più di 8 film
  • Giornate degli Autori – 12 film ritenuti importantissimi dal punto di vista culturale. Non c’è premio

Link utili per seguire il Festival di Venezia

A proposito dell'autore

Simona Pahontu
Caporedattrice

Una laurea in lettere con la predilezione per l'organizzazione di eventi. Amante di tutto ciò che fa perdere tempo e contribuisce a trascurare la concretezza, aiutata in questo da astratti studi umanistici. Una passionaria. Di tacchi a spillo e vestiti. Di viaggi e letteratura. Di enogastronomia e scrittura. Di cucina e vino. Della carne che cuoce sulla brace e del rito magico delle tagliatelle fatte in casa. Delle mille storie che ti racconta un vino e dei ricordi che ci puoi nascondere dentro. Dei filari di viti immersi nella luce calda dell’imbrunire, con tutta la loro poesia. Della vita. Ha dei gusti semplici, si accontenta sempre del meglio. Lo diceva anche Oscar Wilde. Un'Amélie Poulain di provincia che sogna le grandi metropoli e coltiva un amore profondo per Milano. Si commuove di fronte al suono di un pianoforte, alle mille sfumature rosa dei tramonti, ai quadri impressionisti e ai vestiti di Giambattista Valli

Post correlati