Gremito vernissage per la mostra Due di Jazz, alla sala L. Paladin e alle ex Scuderie di Palazzo Moroni a Padova, in collaborazione con Banca Generali, Aberdeen Asset Managment e con la partecipazione di Art Apartments. La mostra rimarrà aperta fino al 4 dicembre.

Circa cento ospiti hanno partecipato all’incontro Arte & Finanza e alla visita alla mostra Due di Jazz, alla sala L. Paladin e alle ex Scuderie di Palazzo Moroni a Padova. La mostra, aperta fino al 4 dicembre, presenta le opere di Massimo Chioccia e Olga Tsarkova, duo nella vita e nell’arte, riconosciuti a livello internazionale per i loro quadri che rappresentano la musica jazz e usano la tecnica del jazz di unire diversi materiali e tecniche. La mostra è curata da Art Apartments, una società londinese di eventi e gestione appartamenti vacanze uniti all’arte. Le fondatrici sono madre e figlia padovane, Laura Bertollo e Alessia Pirolo. Hanno creato Art Apartments mettendo insieme una ventennale esperienza nel settore immobiliare londinese, passione per l’arte e profonda conoscenza di entrambi i mercati.[easymedia-gallery med=”20980″ filter=”1″]Durante la serata, si è parlato di come il metodo jazz di unire abilità diverse che si intrecciano improvvisando su temi conosciuti si possa trovare in ambiti diversi quali la finanza e l’arte. Laura Nateri, Country Head Italy di Aberdeen A.M. ha spiegato le opportunità finanziarie nei mercati emergenti; l’artista Massimo Chioccia ha parlato della sfida del lavorare in coppia a quattro mani sulla tela e materiali sperimentali. Sono intervenuti Guido Mischiatti, district manager per Padova e Rovigo di Banca Generali e Barbara Annoni, organizzatrice della serata e financial planner di Banca Generali. Il catering è stato curato da Chefyouwant.