Site icon GothaNews.com

Quattro imperdibili novità a fumetti

Quattro imperdibili novità a fumetti per Lo Scarabeo edizioni d’Arte, affermata casa editrice che vanta i più celebri protagonisti del fumetto popolare e d’autore nei suoi suggestivi volumi illustrati. 

Tra le chicche per gli appassionati dei fumetti d’autore e dei libri da collezione c’è il capolavoro di Lewis Carroll, “Alice in Wonderland”, interpretato dal maestro dell’illustrazione italiana, Paolo Barbieri. Il suo pennello racconta la storia della sua Alice – caparbia e ribelle – nel suo Paese delle Meraviglie. Un libro di illustrazioni dove il classico e il moderno sono entrambi abiti che il lettore può scegliere di indossare. La traduzione è a cura di Marco Rossari, che ha ripreso il testo in prosa, riducendolo a pochi interventi per lasciare grande spazio all’immaginazione che nasce dai disegni di Barbieri.

Due sono le novità che portano la firma di Corrado Roi, disegnatore di livello mondiale: “Diabolik, chi sei?”, ristampa del n. 107 di Diabolik, e di “Dracula, L’Ordine del Drago”, versione a fumetti del classico dell’horror di Bram Stoker.

Il remake del n. 107 di Diabolik, fumetto d’autore creato da Angela e Luciana Giussani, viene affidato al maestro indiscusso del “noir” italiano, Corrado Roi. Le grandi pennellate nere, in stile quasi impressionista, rivelano le origini di Diabolik in tutta la loro misteriosa e affascinante inquietudine. È uno degli episodi più famosi – iconici – della saga del Re del Terrore, che occupa da sempre un posto di primo piano nella storia del fumetto italiano. Per festeggiare i 60 anni di Diabolik, Lo Scarabeo ha creato anche una speciale edizione di Tarocchi di Diabolik, una tiratura limitata di 1962 mazzi, come l’anno della data di nascita del personaggio. In occasione dell’anniversario del Re del Terrore, Lo Scarabeo porta anche in mostra le tavole originali di Diabolik (Astorina) e 64 tavole originali di Corrado Roi.

La mostra sarà visitabile durante il Lucca Comics and Games presso la Chiesa dei Servi di Lucca (28 ottobre – 1 novembre).

In “Dracula, L’ordine del Drago” Corrado Roi, con la sceneggiatura di Marco Cannavò, reinterpreta il celebre personaggio di Bram Stoker imprimendo tutta la potenza orrorifica del racconto originale nella cupa profondità delle sue chine. Un’ edizione di pregio che un tale capolavoro merita.

Tutta al femminile è invece l’antologia “Donne del West”, creata dall’indiscusso maestro del fumetto western, Paolo Eleuteri Serpieri. Nelle illustrazioni si susseguono storie epiche e selvagge, racconti e memorie di un’epoca che incarnava l’essenza stessa della Frontiera. Questa volta, però, viste dalla prospettiva spesso nascosta e sottovalutata, ma per questo ancora più emozionante, delle donne.

Exit mobile version