Prosegue il ciclo di incontri e conferenze organizzati all’interno del progetto d’arte contemporanea “Love and Violence”: Mercoledì 8 marzo alle ore 17.30 (Galleria Cavour, Padova) si terrà la performance dell’artista giapponese Shofu Yoshimoto con un contributo dal titolo “La poesia dipinta. Calligrafia e pittura a inchiostro nel Giappone”. Ingresso libero.

Un’esperienza unica per conoscere e approfondire l’arte giapponese della calligrafia con un’artista di livello internazionale. Shofu Yoshimoto presenterà al pubblico una performance di calligrafia in grande formato, tecnica che contempla una summa di espressioni artistiche e corporee, in cui mostrerà il particolare metodo di realizzazione delle sue opere. Shofu Yoshimoto crea contrasti meravigliosi tra il nero dell’inchiostro giapponese e il bianco della carta vegetale in un mirabile equilibrio di fragilità e forza, come si può già apprezzare nella sua opera “Mui” (naturalmente, senza artificio) esposta nella mostra “Love and Violence”. Il suo stile calligrafico evoca sia maestria e padronanza del gesto, sia mancanza di tensione, quasi rilassatezza.

Shofu Yoshimoto – Mui – inchiostro su carta 2015 400x137cm

La calligrafia in Giappone è stata in ogni epoca un importante strumento di espressione culturale, considerata allo stesso livello artistico della pittura. A parlarne sarà il filosofo Alberto Giacomelli che approfondirà storia e significato di questa “poesia dipinta”, una fusione tra calligrafia e pittura a inchiostro che si arricchisce di valore poetico raggiungendo l’apice espressivo nel Giappone classico tra XVI e XVII secolo. L’Arte della calligrafia oggi si confronta con le avanguardie contemporanee pur mantenendo vivi tutti gli elementi della tradizione e viene praticata anche da artisti occidentali.

Shofu Yoshimoto – dettaglio

SHOFU YOSHIMOTO ha cominciato a studiare la calligrafia durante l’infanzia e a lavorare nel mondo dell’arte calligrafica nel 1992. Nel 2009 espone a Tokyo nel Metropolitan Art Museum durante la “10th Japan-France Contemporary Art World Exhibition”. Comincia ad esporre al di fuori dei confini giapponesi in occasione del “39th American Art Award” in Tennessee e poi anche a Parigi al “24° Salon International de Paris”. Nel 2011 e 2012 espone al “Salon d’Exposition d’Automne” a Parigi e, sia nel 2011 che nel 2012, riceve il premio di eccellenza alla mostra “Nishi Nippon Calligraphy Art”. Nel 2014 ha l’onore di esporre nel National Art Center a Tokyo e nel 2016 apre una personale a Parigi alla Galleria d’Arte Giapponese Mizen.

Le curatrici Barbara Codogno e Silvia Prelzsono a disposizione di associazioni, centro aiuto donna, e tutti quei gruppi coinvolti attivamente nel sociale interessati ad approfondire le tematiche della mostra con una visita guidata.

La mostra “Love and Violence” a cura di Barbara Codogno e Silvia Prelz, è organizzata dal Comune di Padova, Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche e patrocinata da la Nuova Provincia di Padova, con il sostegno di Confartigianato Imprese Veneto e Assosomm – Associazione Italiana delle Agenzie per il Lavoro. “Love and Violence” rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 2 aprile ad ingresso libero, dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.


Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/gothanews.com/public_html/wp-content/plugins/wp-optimize/minify/class-wp-optimize-minify-fonts.php on line 203

Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/gothanews.com/public_html/wp-content/plugins/wp-optimize/minify/class-wp-optimize-minify-fonts.php on line 203