Uno sguardo sulle arti veneziane nascoste Dal 13 al 24 novembre la prestigiosa Casa dei Tre Oci ospiterà, all’interno delle Sale De Maria, la mostra fotografica #VeneziaAllOpera, un progetto fotografico che mette in mostra 14 realtà storiche della tradizione artigianale veneziana attraverso gli occhi di due giovani talenti: Giovanni Genzini e Alberto Papagni.

A guidare il Lab creativo, Denis Curti, curatore della Mostra e Direttore Artistico della Casa dei Tre Oci.La mostra ha come promotore il brand Lozza, storico marchio di occhiali del Gruppo De Rigo che ha fatto dell’artigianalità e della sartorialità i cardini del suo successo in tutto il mondo.Valori condivisi con tutti i protagonisti ritratti nelle 42 immagini in esposizione, che nell’operosità sapiente del proprio lavoro esprimono con passione il fascino intramontabile della qualità artigianale. 

Le eccellenze veneziane coinvolte nel progetto sono (in ordine alfabetico):
Atélier Segalin – calzature 
Ca’ Macana – maschere veneziane
Fallani Venezia – serigrafia artistica
Gilberto Penzo – miniature di barche e navi veneziane
Il Forcolaio Matto – forcole e remi
Luigi Bevilacqua – tessitura
Marina e Susanna Sent – vetro artistico
Mario Berta Battiloro – foglia d’oro
Nardi – gioielleria 
Nicolao Atelier – sartoria di costumi storici e d’epoca
Orsoni Venezia 1888 – fornace 
Polliero – legatoria artigiana
Squero D.co Tramontin & Figli – gondole
Valese – fonderia artistica di ottone e bronzo



L’inaugurazione si svolgerà martedì 12 novembre 2019 a partire dalle ore 17, su invito.
Alle ore 18 segue l’appuntamento con lo Speciale Aperitivo Fotografico a porte chiuse in collaborazione con Distilleria Nardini 1778. Prenotazione obbligatoria, scrivendo a info@treoci.org, info: www.treoci.org